Siti “piatti” o “profondi”?

by

Cosa è meglio: avere siti con poche sezioni presenti nella Home page e sviluppate verticalemente (siti poco ampi, ma profondi) oppure mettere quante più sezioni possibili nel menù di navigazione globale fin dal primo livello del sito (siti poco profondi ma più ampi)?

Progettare la struttura del sito è fondamentale per un corretto sviluppo dello stesso. La struttura del sito è paragonabile allo scheletro di un essere vivente ed è rappresentata da una serie di livelli e di sezioni organizzate gerarchicamente (dal livello di superficie a quello finale) oppure logicamente/semanticamente e collegate da una struttura ipertestuale (immaginabile come l’apparato muscolare di un essere vivente).

Uno dei problemi principali, nella fase di progettazione di un sito, è scegliere la struttura ipertestuale e di navigazione migliore affinchè gli utenti trovino facilemente ciò che trovano.

Albero di navigazione di un sito con una struttura poco profonda ma ampia

Albero di navigazione di un sito con una struttura poco profonda ma ampia.

Albero di navigazione di un sito con una struttura profonda e stretta.

Albero di navigazione di un sito con una struttura profonda e stretta.

Annunci

Pagine: 1 2 3 4

Una Risposta to “Siti “piatti” o “profondi”?”

  1. Strutture dei siti e Architettura dell’informazione « ::K4[U]:: Says:

    […] ::K4[U]:: [U]sability [U]universities [U]users [U] « Siti “piatti” o “profondi”? […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: